Vai al contenuto

Il giovane Darwin, Fabien Grolleau e Jérémie Royer, traduzione di Stefano Andrea Cresti, Edizioni Tunuè

11 febbraio 2021

Fabien Grolleau e Jérémie Royer ci regalano un viaggio intorno al mondo durato cinque lunghi anni; il viaggio compiuto da Charles Darwin, che all’epoca della partenza era un giovane di salute cagionevole, incerto sul suo futuro, poco portato per la facoltà di medicina alla quale era iscritto. Lascia l’Inghilterra e la sua vita agiata per imbarcarsi in una spedizione intorno al mondo, a bordo della nave “Beagle” comandata dal capitano Fitzroy. In questi cinque anni, Charles, avrà modo di crescere e di capire per che cosa era nato: essere un uomo di scienza, un grande naturalista.

Il giovane Darwin, Fabien Grolleau e Jérémie Royer, traduzione di Stefano Andrea Cresti, Edizioni Tunuè

Ma come?, penseranno molti di voi, un libro di divulgazione scientifica , che tratta temi così complessi, in un fumetto? Ebbene, la forza di questa graphic novel sta proprio qui: senza le incredibili e ricchissime tavole di Royer, non avremmo potuto gustare appieno tutta la bellezza di cui il giovane Drawin si è riempito gli occhi per cinque anni: Cieli mozzafiato in mezzo all’oceano, paesaggi incontaminati e lussureggianti, animali, farfalle, insetti, fondali cristallini e atolli, foreste vergini, aridi deserti di roccia. Per non parlare delle sfumature e della luce che ci acceca nel deserto e ci illumina la notte alla luce delle lucciole. Animali, fossili, conchiglie, insetti, tutto minuziosamente illustrato, catalogato e documentato come se stessimo guardando un film. Il film di un’epoca in cui il mondo non era ancora stato invaso dall’intervento distruttivo della specie umana ed era una promessa, tutta da scoprire, nelle mani di un giovane di 25 anni che ha scritto uno dei più importanti capitoli della Storia e della Scienza umana.

Il giovane Darwin, Fabien Grolleau e Jérémie Royer, traduzione di Stefano Andrea Cresti, Edizioni Tunuè

Scopriamo il ragazzo appassionato, dietro al grande scienziato. Il suo fervore antischiavista, ad esempio, le sue teorie considerate “blasfeme” a causa del clima profondamente repressivo e pieno di retaggi che nulla avevano a che vedere con la Scienza e con la scoperta, miravano anzi a conservare uno status quo, un dominio dell’uomo “civilizzato” contro i popoli indigeni e “selvaggi”, un dominio della morale cattolica contro il libero pensiero,.

Dopo molti anni, infine, la Storia ha dato ragione al giovane Darwin. Un libro a fumetti che appassionerà i ragazzi e le ragazze, appassionerà chiunque abbia spirito di avventura e sia curioso e tenace, pronto a sostenere con convinzione le proprie idee, per quanto impopolari, sulla base di dati oggettivi, studio e fatica. Tanta bellezza racchiusa in questo scrigno di 172 pagine.

Il giovane Darwin, Fabien Grolleau e Jérémie Royer, traduzione di Stefano Andrea Cresti, Edizioni Tunuè

Apritelo e vi troverete dentro i più grandi tesori, tutta la bellezza del nostro Pianeta, i mutamenti dei suoi abitanti nelle generazioni, le crudeli leggi della natura che lo governano e dalle quali, stupidamente, la nostra specie cerca di sottrarsi. La vostra vita vi parrà effimera. Non siamo che una piccola parte di un tutto, che in armonia si viva quindi, con tutte le creature,sotto questo unico cielo che tutti ci ospita. [Sara Panzavolta, libreria Momo, Ravenna]

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: